www.moriconsult.it

Sito aggiornato al mese di Dicembre 2018.




Dott. Maurizio Mori
Health Care & Nursing Systems Analysis

Tel mobile: +39-3398836194
drmauriziomori@msn.com
Legalmail- Infocert : drmauriziomori@legalmail.it
Sito Web: www.moriconsult.it

LinkedIn: Maurizio Mori

Dottore in Sociologia - Univ. di Urbino
Iscritto al n. 0973 del registro A.N.S. Associazione Nazionale Sociologi - Roma-
Sezione della Regione Toscana
di cui condivide Statuto, Regolamento e Codice Etico.
Project manager area Sanità Organizzazione - crediti DNV-knowledge Institut. certif 4575/2001
Titolare licenza Europea ECDL. Skill Card n. IT-1046932 -Ist. Luigi Einaudi - Roma


_____________________________________________________
Proprietà intellettuale dei contenuti del presente sito web del dr. Maurizio Mori with registered copy rights
Non sono permesse copie né utilizzazioni se non autorizzate espressamente per iscritto da parte del proprietario
Ogni abuso o uso non consentito sarà perseguito legalmente.


Privacy Policy : per il Testo unico sulla Privacy e applicazione del Gdpr del 25 maggio 2018 vedi Privacy Policy page.

In ogni caso, chiunque entri nel sito web www.moriconsult.it accetta implicitamente che possa essere fatto un eventuale uso di cookies durante la sua navigazione nel sito medesimo.

Dott. MAURIZIO MORI

   LIBERO PROFESSIONISTA OPERANTE IN CONFORMITA'

alla LEGGE del 14 Gennaio 2013 n° 4  e alla LEGGE del 22 maggio 2017 n° 81 

Si vedano i dati espressi in riferimento normativo a tali Leggi nella pagina "Carta dei Servizi" 



-Consulenze di Organizzazione e Management Aziendale, Analisi del Lay-out organizzativo e funzionale.
-Analisi della Gestione integrata delle risorse strutturali con monitoraggio e ottimizzazione dei sistemi operativi e del processo di produzione.
-Oriented activity Aziende Sanitarie pubbliche e Private, servizi sanitari e socio-assistenziali e settore terziario e terziario avanzato.

Core business professionale svolto in prima persona dal dott. Maurizio Mori:

assistenza in outsourcing al Management Aziendale nella definizione del know-how aziendale.

Il core business professionale è costituito dalla erogazione di assistenza professionale specialistica di carattere tecnico sulla riqualificazione del know-how aziendale con orientamento umanistico e sociale, senza sovrapporsi ne interferire mai con le attività dei professionisti iscritti agli albi di categoria.

L'assistenza è riservata ai Managers di strutture sanitarie, socio sanitarie e assistenziali, pubbliche e private, affiancandoli in outsourcing sulla analisi e sulla soluzione delle problematiche di percorso concernenti principalmente i seguenti elementi, che restano in ogni caso sempre di intera pertinenza decisionale, attuativa e professionale della parte Committente:

• Assistenza nell'istruttoria e nella presentazione di richieste di autorizzazioni al funzionamento e di successivo accreditamento/convenzione
• Assistenza nella stesura di contratti e convenzioni con enti pubblici territoriali e con privati nel settore sanitario e socio sanitario
• Assistenza nella organizzazione strutturata dei servizi erogati e del layout distributivo aziendale
• Assistenza nell'analisi degli allarmi di gestione integrati con la qualità dei servizi, attesa e percepita da utenti e società civile
• Consulenza nella revisione dei processi di produzione dei servizi e delle linee di integrazione basati sulla valorizzazione della persona umana
• Assistenza nella ricerca di sostegni finanziari e sostegni agli investimenti
• Consulenza nella pianificazione progettuale dell'esercizio e della produzione dei servizi agli utenti
• Consulenza nella valutazione della qualità professionale e nella formazione del personale
• Assistenza nella verifica della corretta applicazione dei sistemi di sicurezza e prevenzione (funzionali – Tecniche - Haccp – Sicurezza e Prevenzione -Privacy)
• Assistenza nelle attività di Marketing, Sviluppo, Ricerca e Comunicazione

Il dott. Mori ha una particolare specializzazione nell'assistenza alla progettazione e realizzazione del layout di strutture residenziali nosocomiali, producendo un area di valore aggiunto presso i progettisti e gli architetti incaricati della realizzazione immobiliare sanitaria o socio sanitaria mirata alla qualità della vita degli ospiti e degli operatori, con percorsi e ambientazioni abitative protesiche che favoriscano l'equilibrio psico-fisico, il benessere e la socializzazione.

Il dott. Mori si avvale di una metodologia di analisi multidisciplinare, mutuata dai think tank anglosassoni, applicata a sistemi di ricerca di soluzioni delle criticità e di sviluppo qualitativo delle metodologie di gestione, entrambi basati su focus integrati con la rete territoriale dei servizi sanitari e socio sanitari e con le rappresentanze delle istanze sociali provenienti dalle famiglie e dai cittadini.

Si tratta di azioni tecniche da realizzare sempre e comunque nel pieno rispetto dei diritti sotto elencati e riservati agli anziani, alle persone fragili, ammalate e svantaggiate, che proprio per queste loro condizioni sono spesso ingiustamente costrette ad essere emarginate, sia fisicamente. sia psichicamente che socialmente, da un sistema di vita orientato sempre più al raggungimento immediato di obiettivi materiali e che di fatto tende a respingere o ignorare le relazioni d'aiuto o di condivisione dei bisogni per il superamento del dolore e del disagio :

-Diritto ad accedere alla "qualità totale" del vivere umano in cui consiste la sostanza del bene comune, sia presso la propria famiglia che presso le strutture sanitarie, socio sanitarie e di accoglienza sia pubbliche che private,  che accolgono  persone adulte e anziane, ammalate o infortunate, con disabilità  o con fragilità psico-fisiche e sociaii.
-Diritto al mantenimento delle condizioni personali al più alto grado possibile di auto sufficienza sul piano mentale, psichico e fisico.
-Diritto alle cure, diritto ai servizi di prevenzione, diritto ad essere assegnatari di adeguati percorsi diagnostico-terapeutici e diritto a fruire di tutta la riabilitazione necessaria in caso di infortuni o di patologie sia acute o sub-acute che croniche.
-Diritto ad ottenere gratuitamente l'assistenza e gli strumenti necessari a poter restare in comunicazione con l'ambiente sociale e ad evitare l'isolamento, con il degrado fisico e psichico che ne consegue, per conservare la massima funzionalità individuale e il decoro della propria persona.
-Diritto a vivere in un ambiente familiare ed accogliente.
-Diritto ad essere accolti nei luoghi di residenzialità alloggiativa od ospedaliera da tutto il personale, compresi i quadri dirigenti, con atteggiamenti cortesi, premurosi, umanamente rispettosi della dignità della persona umana.
-Diritto ad essere rispettati ovunque nella loro identità e a non essere offesi nella loro dignità personale, nel loro senso di pudicizia, salvaguardando sempre la loro privacy e la loro intimità personale.
-Diritto ad avere garantito un reddito che consenta non solo la mera sopravvivenza, ma la prosecuzione di una vita sociale il più possibile normale, integrata nel proprio contesto con il diritto all'autodeterminazione e all'autopromozione.
-Diritto a che le potenzialità, le risorse e le esperienze personali vengano valorizzate ed impiegate a vantaggio del bene comune nella società civile.
-Diritto a che lo Stato, anche con il generoso apporto del volontariato e con la paritaria collaborazione del settore non-profit, predisponga nuovi servizi informativi-culturali e strutture atte a favorire l'apprendimento, mirate a mantenere le persone fragili attive e protagoniste della loro vita, nonché partecipi dello sviluppo civile della comunità alla quale appartengono.

 

_________________________________________________________________________________

registered copy-rights